italiano | english

RETROFUTURI #1.
▼ DOLLWORLD ▼

"RETROFUTURI"
rassegna di musica elettronica e visual a cura di Duplex Ride con la collaborazione di Casa della Musica

WOLFSONIANA, via Serra Gropallo 4, Genova Nervi

Ingresso libero

Nelle sale della Wolfsoniana, dove la corsa verso un futuro orgogliosamente rivendicato traspare dalle aeropitture, dalle ceramiche futuriste, dagli arredi immaginifici e temerari, la musica e i visual di Duplex Ride propongono una nuova lettura di questo percorso, ora che quel futuro è un concreto passato lasciato alle spalle eppure permane e ci affianca nel nostro presente.

- Sabato 5 settembre 2015, ore 17.00
DOLLWORLD: installazione e reading multimediale di Angela Mambelli; sonorizzazioni di Aspera Project (Stefano Roffo, Stefano Bertoli, Valerio Visconti, Marta Defranchi)
"In cieli turchesissimi starò con gli aeroplani punteremo appaiati verso mondi lontani convinta che la forza di un aereo in pittura mi possa liberare da un mondo in miniatura " Le irrequiete bambole di Dollworld, sempre in lotta con muraglie di cartone, cercano ancora una volta una via di fuga. Il viaggio però, adesso, non è solo nello spazio. Perse nel sogno di un futuro immaginato tempo fa, compongono maison di abbigliamenti futuristi, camerette di bimbi stralunati, fabbriche di arditi alianti. Il tutto nel segno del rotore: elica, magnete, sfavillante girandola del divenire trascorso.

- Sabato 19 settembre 2015, ore 17.00
"Theremin Afternoon" con live set di GEDRON, KHN’SHS con ospiti MROF e Norðurljós. Il suono dei Theremin, così identificativo dei Retrofuturi che danno il titolo alla rassegna, verrà riproposto a confronto con nuove sonorità, ad opera di Gedron, Khn’Shs, MROF e Norðurljós. LIDIA GIUSTO: video proiezione foto di ex-colonie estive in stile razionalista con prosecuzione nei giorni successivi Le immagini fotografiche di Lidia Giusto ci porteranno in siti abbandonati, tra stanze e rovine di un orgoglio trascorso.

- Sabato 10 ottobre 2015, ore 17.00
ARMENIA: electronic live set con visual Armenia, con la sua musica sperimentale e visual elaborati, ci accosta a un futuro orwelliano e al tema della consapevolezza e della meccanicità dell'uomo.
LUCA MORI: installazione sonora con prosecuzione nei giorni successivi I percorsi sonori di Luca Mori suggeriranno esempi di un avvenire non sempre da sogno come quando era solo immaginato.

- Sabato 24 ottobre 2015, ore 17.00
FLUDD: "Dazzle Ships" - reading multimediale di Gianriccardo Scheri con Angela Mambelli e sonorizzazioni di Marco Cacciamani Fludd, con reading e immagini di navi da battaglia mimetizzate in modo bizzarro, sintesi di efficienza guerresca e geometrica decorazione, concluderanno queste visioni di un futuro solo in parte trascorso.


Torna alla Pagina Iniziale