italiano | english

Wolfsoniana > Novecento

Marcello Piacentini, Sedia per l’ingresso della casa di Fiammetta Sarfatti a Roma, 1919

Novecento

Lo Stile Novecento, o meglio il gusto novecentista, risulta particolarmente ampio e poliedrico nel suo panorama espressivo se lo si analizza all'interno delle vicende culturali italiane tra le due guerre.

Dal 1922, anno della prima uscita pubblica del movimento artistico di Margherita Sarfatti, tale stile si diffonde e si afferma nell'ambito dell'architettura e delle arti figurative e decorative. Le differenti varianti linguistiche di questa tendenza trovano però un comune denominatore, ovvero il ritorno ad un ideale classico.

Nonostante le diverse declinazioni e l'adesione ad un clima internazionale di ritorno all'ordine, lo stile novecento mantiene tuttavia viva l'eredità culturale delle avanguardie, assorbendo allo stesso tempo gli stimoli delle più innovative impostazioni di ricerca del proprio tempo, in una sorta di equilibrio formale che si può ritrovare ad esempio sia nelle sedie disegate da Marcello Piacentini (1881 - 1960) come dono di nozze per Fiammetta, figlia di Margherita Sarfatti, sia nel ritratto del critico d'arte Matteo Marangoni dipinto da Baccio Maria Bacci nel 1919.

Torna a Museo