italiano | english

Centro Studi  > Biblioteca

Fillia, La nuova architettura, 1931

La biblioteca

La biblioteca, in relazione tematica con la Collezione, riunisce circa 7.000 volumi. Una vasta sezione è dedicata al movimento futurista: oltre a possedere quasi tutti i manifesti, conserva preziosi manoscritti, riviste, cartoline, fotografie, brochure e libri, quali, tra gli altri, Zang Tumb Tuuum di F.T. Marinetti (1914) con dedica autografa dell'autore, Guerrapittura di Carlo Carrà (1915), Bif§zf+18 Simultaneità e Chimismi lirici di Ardengo Soffici (1919), Liriche Radiofoniche di Fortunato Depero (1934) e L'Anguria Lirica, la famosa lito-latta di Tullio d'Albisola e Bruno Munari (1934).

Particolarmente significative sono le sezioni dedicate alle arti decorative, al design, all'architettura e all'urbanistica, come pure quelle relative ai mezzi di trasporto, alle esposizioni internazionali e alla propaganda politica.

La biblioteca è consultabile su appuntamento da parte di studenti e studiosi.

Torna al Centro Studi